RdG Amministrazioni
Tabella quorum
http://www.rdgamministrazioni.it/tabella-quorum.html

© 2019 RdG Amministrazioni

 

Associazione Nazional-europea AMMinistratori d'Immobili

n. iscr. T558

 

 

 

 

Professione esercitata ai sensi della Legge 14 gennaio 2013 n. 4
(G.U. n. 22 del 26/1/2013)

Tabella quorum

Quorum di valida costituzione dell’assemblea di condominio

Presenze necessarie per la valida costituzione dell’assemblea condominiale

Prima convocazione

Seconda convocazione

Numero
condòmini

Valore
millesimi

Numero
condòmini

Valore
millesimi

maggioranza dei partecipanti al condominio

2/3 del valore del condominio

1/3 dei partecipanti
al condominio

1/3 del valore del condominio

Quorum deliberativo dell’assemblea di condominio

Tipo di delibera

Prima convocazione

Seconda convocazione

Numero
condòmini

Valore
millesimi

Numero
condòmini

Valore
millesimi

Tutte le delibere tranne quelle indicate alle righe successive

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

maggioranza degli intervenuti

1/3 del valore del condominio

Nomina dell’amministratore

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Revoca dell’amministratore

maggioranza degli intervenuti
(o la diversa maggioranza prevista nel regolamento di condominio)

metà del valore del condominio
(o la diversa maggioranza prevista nel regolamento di condominio)

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Liti attive e passive

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Riparazioni straordinarie di notevole entità

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Cessazione delle attività dei condòmini che incidono sulle destinazioni d’uso delle parti comuni

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Innovazioni che hanno ad oggetto:

-

miglioramenti della sicurezza

-

eliminazioni di barriere architettoniche

-

contenimento del consumo energetico

-

realizzazione di parcheggi

-

produzione di energia mediante fonti rinnovabili

-

installazione di impianti centralizzati per la ricezione radiotelevisiva (ad es. parabole satellitari)

 

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Installazione di impianti di videosorveglianza

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Innovazioni migliorative o che rendono più comodo l’uso delle parti comuni

maggioranza degli intervenuti

2/3 del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Fissazione di modalità e cautele agli interventi necessari alla modifica di parti comuni per salvaguardare la stabilità, la sicurezza ed il decoro dell’edificio

maggioranza degli intervenuti

2/3 del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Ripartizione dell’uso del lastrico solare e della altre superfici comuni per l’installazione di impianti destinati alla produzione di energia rinnovabile

maggioranza degli intervenuti

2/3 del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Modifica della destinazione d’uso delle parti comuni

4/5 dei partecipanti al condominio

4/5 del valore delconominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Divisione delle parti comuni che non ne renda più incomodo l’uso

consenso unanime di tutti i partecipanti al condominio

consenso unanime di tutti i partecipanti al condominio

consenso unanime di tutti i partecipanti al condominio

consenso unanime di tutti i partecipanti al condominio

Approvazione regolamento condominiale

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Nomina di un revisore per verificare la contabilità del condominio

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Modifica tabelle millesimali in caso di:
- errore di calcolo
- alterazione per più di 1/5 del valore proporzionale della proprietà anche di un solocondòmino in conseguenza di sopraelevazione, incremento di superfici o variazione delle unità immobiliari

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Modifica tabelle millesimali in tutti i casi diversi da quelli della riga precedente

consenso unanime di tutti i partecipanti al condominio

consenso unanime di tutti i partecipanti al condominio

consenso unanime di tutti i partecipanti al condominio

consenso unanime di tutti i partecipanti al condominio

Creazione sito internet del condominio

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Proposta di mediazione nelle controversie ed attribuzione della legittimazione all’amministratore

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Adeguamento di impianti non centralizzati per la ricezione radiotelevisiva già esistenti alla data di entrata in vigore della riforma condominiale

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

maggioranza degli intervenuti

1/3 del valore del condominio

Interventi volti al contenimento del consumo energetico ed all’utilizzazione di fonti di energia alternativa, individuati mediante certificazione energetica da parte di un tecnico abilitato

maggioranza degli intervenuti

1/3 del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Innovazioni relative all’adozione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore, finalizzati al riparto degli oneri di riscaldamento in base al consumo effettivo di ciascuncondòmino

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Scioglimento del condominio al fine della costituzione di condomini separati da parte dei comproprietari

maggioranza degli intervenuti

metà del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)

Scioglimento del condominio al fine della costituzione di condomini separati da parte dei comproprietari, nel caso siano necessarie modifiche allo stato delle cose o diversa sistemazione dei locali

maggioranza degli intervenuti

2/3 del valore del condominio

(come in prima convocazione)

(come in prima convocazione)


fonte: http://www.studiamo.it